La funzione di recupero del seme del libro mastro solleva le sopracciglia

La funzione di recupero del seme del libro mastro solleva le sopracciglia

Il re indiscusso del portafoglio hardware NFT e Crypto, Ledger, si è trovato dalla parte sbagliata delle polemiche dopo aver annunciato una nuova funzione di recupero della frase seme. Portando molti nella comunità Web3 a denunciare il suo disprezzo per i principi fondamentali della crittografia.

Per affrontare l’elefante nella stanza, Ledger ha svelato un nuovo piano di abbonamento per gli utenti di Nano X che prevede una nuova funzione di recupero della frase seme. In sostanza, consentendo agli abbonati di dividere le loro chiavi private crittografate in tre, che vengono poi protette da Ledger e 2 custodi di terze parti, Coincover ed EscrowTech. Quindi, in caso di smarrimento o dimenticanza della chiave, gli utenti possono recuperare l’accesso ai propri portafogli attraverso una procedura di verifica dell’identità che prevede un documento d’identità rilasciato dal governo.

Aggiornamento entusiasmante, Ledger ha un nuovo prodotto, Ledger Recover, che verrà lanciato presto: https://t.co/nT1VHnnSYz

🧵Ecco cos’è Ledger Recover e cosa non è, spiegato da @P3b7_ e nel thread sottostante. pic.twitter.com/RW1w07H6pK

— Ledger (@Ledger) 16 maggio 2023

Crypto Twitter in armi per la nuova funzione di recupero della frase seme del libro mastro

Il contraccolpo immediato delle comunità NFT e Crypto ha visto la mossa come un passo avanti rispetto all’etica fondamentale di Ledger. Fondamentalmente, in contrasto con il suo principio di lunga data secondo cui le frasi seme dei proprietari non lasciano mai il dispositivo. Mentre altri hanno espresso la preoccupazione che la funzione possa aprire una “backdoor” nel software anche per coloro che “non aderiscono al servizio”.

Inoltre, le voci più forti della comunità hanno espresso ulteriore clamore in merito al requisito di un documento d’identità rilasciato dal governo che potrebbe essenzialmente collegare le identità degli utenti alle loro risorse crittografiche. Allo stesso tempo, sono state sollevate ulteriori domande in merito alla possibilità per coloro che hanno accesso all’ID collegato di ottenere l’accesso al portafoglio.

Il tumulto della funzione di recupero del libro mastro impone una discussione sull’accesso al portafoglio

Nonostante le molte preoccupazioni riguardanti la nuova funzione di recupero della frase seme di Ledger, ha forzato una discussione sull’elefante precedentemente menzionato nella stanza. Vale a dire, come recuperare NFT e altre risorse digitali in caso di una frase seme persa o dimenticata. Un punto critico fondamentale per le persone comuni non crittografiche che vogliono entrare in azione senza rimanere in balia di uno scambio centralizzato.

Voglio di più? Connettiti con NFT Plaza

Iscriviti alla newsletter settimanale
Unisciti alla nostra discordia
Seguici su Twitter
Come noi su Facebook
Seguici su Instagram

*Tutte le opinioni di investimento/finanziarie espresse da NFT Plazas provengono dalla ricerca personale e dall’esperienza dei moderatori del nostro sito e sono intese solo come materiale educativo. Gli individui sono tenuti a ricercare completamente qualsiasi prodotto prima di effettuare qualsiasi tipo di investimento.

Umano decentrato, Esploratore, Avventuriero.

Ti piace? Condividi con i tuoi Amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Reddit
Pinterest
Leggi anche..