Il creatore di $PSYOP ha ricevuto un avviso legale tramite NFT

Il creatore di $PSYOP ha ricevuto un avviso legale tramite NFT

In un’insolita svolta degli eventi, il creatore di memecoin di $PSYOP, che si chiama “Ben.eth”, ha ricevuto un avviso legale sotto forma di NFT da Mike Kanovitz, un sostenitore di Web3 e partner dello studio legale Loevy & Lovy.

La controversia riguarda i pool di liquidità $PSYOP e la lentezza con cui i token sono stati distribuiti dopo la prevendita. Kanovitz ha accusato il creatore di usare “tattiche manipolative” durante la prevendita del token, che ha raccolto 7 milioni di dollari in 72 ore.

L’avviso legale NFT fa parte di una furiosa guerra su Twitter

Kanovitz ha versato la lettera di richiesta di transazione come NFT al portafoglio di Ben.eth prima di pubblicare lo stesso documento sul suo account Twitter. Inoltre, su NFT Scan è possibile trovare anche un collegamento alla lettera NFT.

A @eth_ben e @psyopeth:
Il mio studio legale, Loevy & Loevy, presenterà un’azione collettiva contro di te a tuo nome IRL se non rimborserai immediatamente tutti gli acquirenti di prevendita $PSYOP.
La nostra lettera di richiesta di transazione è servita come NFT al tuo indirizzo ben.eth, visualizzabile qui:… pic.twitter.com/qaxhECDUhb

— Mike Kanovitz (@MikeKanovitz) 19 maggio 2023

Questa azione collettiva afferma che Ben.eth ha commesso una frode telematica: “Come minimo, saresti colpevole di frode telematica, che è un atto presupposto per il racket e la base per un triplo risarcimento danni contro di te ($ 7 milioni diventano $ 21 milioni). “

Kanovitz consiglia di rimborsare a tutti gli investitori i loro ETH è la cosa giusta da fare, minacciando di intraprendere un’azione legale se non emetterà rimborsi a breve.

Poche ore dopo, Ben.eth ha pubblicato la lettera su Twitter, dicendo: “Questa lettera è così poco professionale che potrebbe metterli nei guai con l’ordine degli avvocati. $PSYOP a bizzeffe qui fuori”:

Questa lettera è così poco professionale che potrebbe metterli nei guai con l’ordine degli avvocati. $ PSYOP a bizzeffe qui. https://t.co/VlWuK8YHLx

— ben.eth (@eth_ben) 19 maggio 2023

Dopo aver lasciato fermentare pubblicamente l’avviso legale per 24 ore, Ben è tornato sul suo canale di social media per assicurare agli acquirenti $PSYOP che riceveranno presto il token come promesso, se non fanno parte del 50% che ha già:

FINORA, IL 50% DEI TOKEN DI PREVENDITA $PSYOP È STATO INVIATO. IL RESTO VERRÀ INVIATO IN BREVE ORDINE.

— ben.eth (@eth_ben) 20 maggio 2023

Gli acquirenti di $PSYOP attendono con impazienza la restituzione dei loro token o ETH, mentre Kanovitz rimane fermo nel chiedere rimborsi completi. Ben.eth, d’altra parte, ha fatto i conti con il fatto che “non batterà mai le accuse”, mostrando la sua identità nel mondo reale nel tentativo di dimostrare la sua innocenza:

Questa battaglia segna un’intersezione intrigante di sfide legali, responsabilità e risorse digitali nella sfera Web3. Di conseguenza, questa minaccia legale è alla base della serietà delle pratiche etiche, della trasparenza e della conformità normativa nel mondo complesso e in evoluzione delle NFT.

Autoproclamato fanatico dell’arte digitale che offre una prospettiva unica alle notizie NFT.

Ti piace? Condividi con i tuoi Amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Reddit
Pinterest
Leggi anche..
Benefits of playing arcade games. Archives des blog konnexidy.