I nuovi NFT di Ethereum trionfano sul mercato ribassista

I nuovi NFT di Ethereum trionfano sul mercato ribassista

Il mercato NFT sta finalmente riparando, nonostante abbia subito un forte calo a partire da giugno dello scorso anno, secondo i dati di Nansen Research. Sebbene molti critici dichiarino che gli NFT siano morti, con molti che si allontanano completamente dal termine, le ultime statistiche fanno luce sulla redditività degli NFT di Ethereum appena coniati.

Il rapporto di Nansen, pubblicato il 5 giugno, rivela che un notevole 67% degli NFT di Ethereum appena coniati sta guadagnando a causa dei prezzi minimi che rimangono superiori al prezzo di lancio iniziale, presentando un ROI positivo sia per i collezionisti che per i curatori di NFT.

Tuttavia, i dati evidenziano anche un calo dei nuovi coni NFT dall’estate, che probabilmente ha contribuito ai tassi di redditività. Nansen Research si è rivolta a Twitter per rivelare come “le nuove zecche NFT sono in calo dall’estate, con le NFT coniate a maggio inferiori del 65% rispetto a quelle di aprile, E il minimo da giugno ’21”. Il grafico mostra come i profitti NFT siano tipicamente più alti nei primi giorni di conio, diminuendo gradualmente con il passare del tempo:

Il 67% delle nuove zecche NFT del mese scorso sono redditizie!

Sembra fantastico, vero? Ma non è tutto qui…

Le nuove zecche NFT sono in calo dall’estate, con le NFT coniate a maggio inferiori del 65% rispetto a quelle di aprile, E il minimo da giugno ’21 pic.twitter.com/sxPXgueGlq

— Nansen 🧭 (@nansen_ai) 5 giugno 2023

Il posto di Ethereum nella sfera NFT

Indipendentemente dal crollo delle recenti zecche NFT, gli oggetti da collezione Ethereum non fungibili continuano a prevalere nel settore per quanto riguarda il volume degli scambi, generando circa $ 139 milioni di volume di transazioni il mese scorso, secondo i dati di Dune Analytics. Tuttavia, i dati implicano anche che il mercato NFT ha assistito a un significativo rimbalzo dall’inizio di quest’anno, superando il calo nella seconda metà del 2022.

Il primo trimestre del 2022 è stato il picco del mercato NFT, trainato dal debutto di X2Y2 e LooksRare. Tuttavia, è essenziale notare che una parte considerevole del volume degli scambi durante questo periodo è attribuita all’attività di wash trading, per cui un trader acquista e vende contemporaneamente lo stesso asset per creare l’illusione di una vera attività di mercato. Per ulteriori informazioni, dai un’occhiata a “Gli alti e bassi di un anno tumultuoso”.

Un altro picco notevole nel mondo NFT è stato nel febbraio 2023, attribuito al lancio del protocollo Ordinals, noto anche come Bitcoin NFT, che ha generato un rinnovato interesse tra i collezionisti e gli investitori che volevano acquistare, vendere e scambiare NFT sulla rete Bitcoin per la prima volta.

Sebbene il mercato NFT abbia indubbiamente attraversato un viaggio turbolento nel corso degli anni, le recenti scoperte di Nansen suggeriscono che c’è ancora speranza di redditività. Con il declino delle nuove zecche NFT, il mercato potrebbe subire un periodo di ricalibrazione e consolidamento. Tuttavia, la capacità e la resilienza del settore di riprendersi di fronte alle sfide mostrano come gli NFT rimangano preziosi.

Voglio di più? Connettiti con NFT Plaza

Iscriviti alla newsletter settimanale
Unisciti alla nostra discordia
Seguici su Twitter
Come noi su Facebook
Seguici su Instagram

*Tutte le opinioni di investimento/finanziarie espresse da NFT Plazas provengono dalla ricerca personale e dall’esperienza dei moderatori del nostro sito e sono intese solo come materiale educativo. Gli individui sono tenuti a ricercare completamente qualsiasi prodotto prima di effettuare qualsiasi tipo di investimento

Fanatico dell’arte digitale che offre una prospettiva unica alle notizie NFT.

Ti piace? Condividi con i tuoi Amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Reddit
Pinterest
Leggi anche..